La risposta di Schiassi all’over packaging

Nel primo trimestre del 2021 il mercato e-commerce ha registrato una crescita pari al 58% su base annua, rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

I dati emersi dal report semestrale di Salesforce, Shopping Index, mostrano come in Italia si sia registrata una crescita addirittura del 78%, posizionando il nostro paese al quarto posto tra quelli con il maggior aumento percentuale, dopo Canada, Olanda e Regno Unito.

Ora, prova a pensare alla produzione del packaging per tutto questo mercato.

Quanti imballi sono stati realizzati e poi, una volta scartati, cestinati dal cliente finale?

Quanti imballaggi eccessivi rispetto agli oggetti acquistati sono stati prodotti?

Si tratta del fenomeno denominato over packaging (o excessive packaging), in cui vi sono ad esempio scatole più piccole all’interno di contenitori più capienti, involucri di plastica e fogli di carta a completare gli spazi.

https://webcomicname.com/post/182612322719

La domanda che dovremmo farci come addetti ai lavori è: davvero questa quantità di materiale si può giustificare come necessaria e indispensabile per proteggere il prodotto finale?

Una soluzione maggiormente sostenibile che abbiamo pensato per ovviare al fenomeno dello spreco e del rischio ambientale che esso produce è tanto semplice quanto concreta: allo Scatolificio Schiassi creiamo imballaggi in cartone ondulato monomateriale, personalizzati sulla base delle dimensioni effettive del prodotto finale.

Questo significa per noi utilizzare materiali completamente riciclabili, oltre che resistenti e compatti, senza sprecare spazi inutili a causa di involucri sovradimensionati.

Inoltre, con il prodotto ECOPRO+ abbiamo la possibilità di sostituire gli interni in plastica utilizzati come riempitivi, come ad esempio il polistirolo, i sacchetti d’aria, i film a bolle, schiume e poliuretano espanso, sempre con cartone ondulato (certificato FSC) rendendo tutto il packaging “sostenibile e riciclabile” al tempo stesso.

 

Lo stesso imballo anche per il reso merce

imballo-reso-merce

Uno dei punti di forza di un e-commerce che oggi vuole fornire un servizio di assistenza al cliente che sia percepito come di qualità, risiede anche nelle condizioni di reso del prodotto.

Per questo proponiamo imballi per e-commerce con tear tape e banda adesiva per facilitare queste operazioni.

Il packaging utilizzato per confezionamento e spedizione dal produttore al consumatore può essere riutilizzato anche da quest’ultimo, nel caso avesse bisogno di effettuare un reso della merce acquistata.

Lo stesso imballo in cartone ha la resistenza e le caratteristiche necessarie allo scopo.

Dotiamo ogni scatola di cartone ondulato con una doppia striscia di nastro: una serve al produttore per chiudere l’imballo in partenza, l’altra eventualmente per rispedire il reso.

Questo comporta che vi siano meno materiali in circolazione, limitando il più possibile l’impatto sull’ambiente.

 

Se hai un e-commerce rivolgiti ai nostri consulenti: realizzeremo le soluzioni di packaging sostenibili per le tue esigenze.